Dai 42.000mt ai 3000siepi
La vita non ha senso a priori. Prima che voi la viviate, la vita di per sé non è nulla; sta a voi darle un senso, e il valore non è altro che il senso che sceglierete Sartre, Jean-Paul L'esistenzialismo è un umanismo, Mursia, s.d., p. 104.



lunedì 17 maggio 2010

"quando hai una dipendenza puoi vivere senza sentire nulla, se non gli effetti dell'alcool, delle droghe o della fame. Eppure se paragoni queste sensazioni alle altre, la rabbia, la paura, l'angoscia, la disperazione e la depressione, bè..una dipendenza non ti sembra più tanto brutta. Sembra una scelta più che praticabile.."


"è patetico come non siamo capaci di convivere con ciò che non comprendiamo. Come abbiamo bisogno di etichettare e spiegare e dissezionare tutto quanto. Persino le cose inspiegabili per definizione. Persino Dio."

"Mi chiamo Victor Mancini e sono un sessodipendente" 

"Possiamo passare la vita a farci dire dal mondo cosa siamo. Sani di mente o pazzi.Stinchi di santo o sessodipendenti. Eroi o vittime. A lasciare che la storia ci spieghi se siamo buoni o cattivi. A lasciare che sia il passato a decidee il nostro futuro.
Oppure posisamo scegliere da noi. E forse inventare qualcosa di meglio è proprio il nostro compito "

Nessun commento:

Posta un commento