Dai 42.000mt ai 3000siepi
La vita non ha senso a priori. Prima che voi la viviate, la vita di per sé non è nulla; sta a voi darle un senso, e il valore non è altro che il senso che sceglierete Sartre, Jean-Paul L'esistenzialismo è un umanismo, Mursia, s.d., p. 104.



lunedì 14 giugno 2010

Campionati Italiani assoluti...ho il minimo ma si terranno il 30/05-01/06 ...

Questa l'email girata alla fidal da parte di un caro amico runner...io vado avanti per la mia strada ma vorrei che un pò del mio disgusto giungesse a tutto quel Mondo di Appassionati che come me dedica parecchio tempo a questa meravigliosa passione...

Non so a chi scrivere, quindi scrivo a Voi. Spero che almeno qualcuno legga.

L’ atletica in italia (il minuscolo non è casuale) non è esattamente un fenomeno di massa. Certo, siamo succubi del calcio… non ci son fondi… e poi?

Poi organizzate gli assoluti il mercoledì ed il giovedì! Vi farò una confidenza… c’è qualcuno che lavora, pochi, ma qualcuno lavora.
Questa scelta, credo arriviate a capire perfino voi, se ci pensate, non aiuterà a riempire lo stadio di grosseto di pubblico festante, non fosse altro di parenti ed amici degli atleti.
Ma soprattutto non permetterà a coloro i quali, pur non facendo dell’ atletica una professione, ci investono tempo ed energie per pura passione.

C’è gente che dedica tutte le proprie pause pranzo agli allenamenti, si sveglia la mattina presto per fare i lunghi (e per mattina presto intendo alle 5, buio, freddo, a febbraio l’ aria che entra nei bronchi, fa male!). c’è gente che controlla l’ alimentazione, che si priva di ogni vizio, che mette da parte i centesimi per pagarsi la trasferta agli assoluti. Specialità 3000 siepi femminili… martedì avreste dovuto vederla… sudata, tesa, una splendida atleta concentrata a sfiorare con il pantaloncino la barriera, arrivandoci senza fare ‘passettini’ ore 13.30, 30°C, umidità tropicale. Ha saltato l’ ultima barriera e non si è nemmeno fermata a salutare, doveva tornare al posto di lavoro… questa splendida atleta, classe 1971, quante altre occasioni potrà avere, quanti altri sacrifici dovrà fare?

Vi allego la e-mail che mi ha scritto pochi minuti fa…

“mi serve…
la vostra capacità per elaborare una email TAGLIENTE E INCAZZATA da mandare alla fidal
ho infatti scoperto con mio rammarico che i campionati italiani assoluti si terranno mercoledì30giugno e giovedì 1°luglio
queste date non rendono possibile la partecipazione di chi come me lavora se non chiedendo appositamente dei giorni
di ferie ... questo mi pare quanto meno assurdo!!!
inoltre le mie ferie sono a luglio e anche volendo non potrei prendere altri gg...e a parte questo anche potendo per principio non
le prenderei perchè lo trovo assurdo ... che cazzo ...
va beh sono incazzata e delusa e mi viene anche un po’ da piangere perchè per quanto faccia la Fixa alla fine ci tenevo a partecipare per l'ultima volta ai campionati italiani assoluti e che so fare il tempo della mia vita, tipo! Vaffanculo”

Voi siete perfino capaci di aver organizzato questa cosa il mercoledì e giovedì, per tenervi il week end libero per andare al mare! Ma qualunque sia la motivazione (a cercarla, una scusa si trova sempre… chi fa bene il suo dovere, semplicemente non deve cercar scuse!), l’ avete fatto!!

simo mi ha chiesto una e-mail tagliente ed incazzata… io riesco solo a produrre questa cosa pessimista e crepuscolare. Siete rappresentanti moribondi, di un movimento moribondo, in un paese moribondo.

Avete fatto la cosa peggiore che si possa fare… avete cancellato un sogno ad una persona che in questo sogno ha messo tutta se stessa.

Inqualificabili

Con disprezzo

Dario Zucchi

Tessera fidal CF024984

1 commento:

  1. Ma alla FIDAL oramai interessano solo le società militari... e loro i problemi di lavoro manco sanno cosa siano! Che schifo...

    RispondiElimina